Consulenza Finanziaria

Per i privati:

ItaliaTrust propone un servizio di consulenza finanziaria remunerato a parcella che non lascia spazio a conflitto di interessi a causa dell’assenza di convenzioni con banche o altri enti. Questo è il principale elemento di differenziazione del nostro servizio di consulenza finanziaria rispetto agli altri.

L’obiettivo primario della consulenza finanziaria è la protezione del patrimonio degli investitori, che manterranno il loro capitale nella loro banca di riferimento.

Attraverso la consulenza finanziaria il cliente avrà una visione chiara e trasparente del proprio investimento.

I prodotti a maggior rischio finanziario prevedono una remunerazione maggiore per coloro che riesce a venderli, per questo, banche e intermediari d’investimento hanno spesso la volontà di inserire questi prodotti nel portafogli del loro cliente.

Non avendo alcun rapporto d’interesse con nessuna istituzione bancaria questo è un conflitto che non si realizza con ItaliaTrust, questo ci permette di fornire un portafogli equilibrato e misurato alle richieste del cliente senza secondi fini.

Per le aziende:

Con gli accordi di Basilea il rating assegnato alle aziende dagli istituti di credito ha cambiato i suoi parametri, senza che gli imprenditori ne fossero a conoscenza cogliendo di sorpresa la maggior parte della nostra imprenditoria.

 

In un periodo di dissesto finanziario come quello attuale è fondamentale avere una mediazione chiara e corretta con gli istituti di credito e conoscere i parametri con cui gli istituti assegnano le varie classificazioni al fine di diminuire i costi finanziari o ampliare le linee di credito.

La realizzazione di un efficiente rapporto banca – impresa si effettua gestendo al meglio tutte le aree che lo compongono: dalla ottimizzazione delle linee di credito, alla verifica della congruità di garanzie sui fidi, all’ottimizzazione dell’allocazione della liquidità e altri aspetti, tenendo in considerazione la salvaguardia degli equilibri patrimoniali, finanziari e reddituali e monitorando, a varie scadenze, le segnalazioni della centrale rischi delle banche.

Buy now